icare vidéo (2007)

Questo video è la messa in moto di una scultura che diviene immagine. La costruzione si anima ma rimane immobile per un interminabile piano fisso. Nient'altro sopraggiunge fuori di ciò che è visto nei primi secondi, l'attesa è vana, la frustrazione crescente. Contrariamente a ciò che si potrebe aspettare i dischi non si mettono ne anch'essi a girare. Un rapporto si stabilisce tra il suono meccanico fluttuante e aleatorio degli elementi colorati, il primo provocando il secondo pure potendo essere prodotto dall'oggetto ibrido presentato.////////Affettando una certa poesia contemplativa, quest'oggetto surrealista, questo "coso" come lo definirebbe Fischli e Weiss, sembra dotato di una propria vita rivolgendosi all'immaginario e non alla realtà pragmatica che non riesce a farlo funzionare.

Video digitale a colori su monitor, suono stereo, senza fine